10 ANNI DI “COMUNICAZIONE SU MISURA”

Son lì, ti aspettano e si aspettano grandi cose da te. Sono gli anniversari “tondi”: i dieci, i venti, i trenta etc etc… E sono quei momenti in cui tutti quasi pretendono festeggiamenti e discorsi profondi. Sui festeggiamenti mi trovo perfettamente d’accordo, e vorrei in realtà fare un party ogni anno, come se fosse sempre un anniversario “tondo”. Sui discorsi profondi, invece sono insofferente. Mi sembrano i momenti di quelle ricorrenze imposte a cui per qualche ragione sei costretto a partecipare…pertanto vado dritta al punto: sono felice, infinitamente felice di questo traguardo e di questi primi 10 anni. Provo un’immensa gratitudine nei confronti di tutti coloro che mi hanno accompagnato fin qui: un percorso che spero possa proseguire per altri 10 anni.
L’affermazione di mia mamma sarta – “Ognuno è fatto diverso” – è ancora valida. Anzi, ho potuto toccare con mano che il “one size fits all” nella comunicazione, così come nei vestiti, è poco applicabile: la taglia unica da qualche parte fa sempre difetto. Mi auguro che i prossimi 10 anni siano ancora così: intensi e sempre in compagnia di tutte le splendide persone che mi hanno seguita e sostenuta.

 

COMUNICAZIONE SU MISURA (10 anni fa)

Ognuno è fatto diverso“: è da sempre lo sgrammaticato leitmotiv di mia mamma, sarta.
Ogni volta che in famiglia si comprava un vestito, anche se della taglia giusta, c’era sempre qualcosa da sistemare affinché ci calzasse perfettamente: un orlo troppo lungo, un giro vita o maniche non perfette. Toccava a lei, quindi, intervenire per adeguare il capo alle nostre misure precise, e ancora oggi è così. Questa esclamazione mi ha accompagnata sin dall’infanzia e con gli anni ho imparato ad “applicarla” alla vita.

 

La società ci vorrebbe tutti uguali ma in realtà siamo tutti diversi ed è proprio questa diversità che ci rende unici, che ci contraddistingue dagli altri. Questa sorta di mantra mi ha quindi permesso di capire meglio gli altri e le loro idee, di comprenderli e apprezzarli a fondo, nella loro unicità.

 

Anche le aziende sono diverse e quando hanno bisogno di soluzioni professionali, legate all’esigenza di comunicare con pubblici specifici e particolari, è proprio la loro unicità a diventare un punto di forza da mettere in risalto.
Ecco perché CRCclaudiaronchicommunications si propone come una “sartoria della comunicazione”: le idee e i servizi sono tagliati, cuciti e confezionati su misura in base alla “conformazione” del cliente e del pubblico a cui si rivolge, grande o piccolo che sia.